Mitologia Orientale

Creature mitologiche cinesi, coreane e giapponesi

Sciamanesimo coreano

Lascia un commento

Capo sciamana (Drama-The Moon That Embraces Sun)

Capo sciamana (Drama-The Moon That Embraces Sun)

Nello sciamanesimo coreano ogni elemento ha il proprio spirito: c’e la credenza che fantasmi, spiriti e geni (spiriti protettori e guardiani) possano influenzare la sorte di ogni essere umano. La maggior parte degli sciamani sono donne, conosciute come Mudang (무당) o Tangol (당골), esse hanno il potere d’intermediare tra spiriti, déi e uomini (rituale del gut 굿), curare malattie,  praticare l’esorcismo contro spiriti malvagi, comunicare con i morti e condurre gli spiriti dei defunti nell’aldilà. Durante i rituali possono entrare in trance: l’anima della sciamana lascia il corpo per viaggiare in altri mondi.
Ci sono due tipi di sciamane: le Seseummu (세습무) che ereditano il potere da un altro sciamano via sangu,e oppure le Kangshinmu (강신무) che lo ricevono attraverso una cerimonia.
Generalmente durante il Naerim-gut (내림굿), rito d’iniziazione per diventare sciamane, esse s’ammalavano (Shinbyeong – malattia dello spirito), presentando sintomi di perdita d’appetito, insonnia, allucinazioni visive e uditive. Questi sintomi sarebbero poi alleviati dal Gangshinje, nel quale le Mudang ricevevano il loro spirito guida.
Indifferentemente da come avesse ottenuto la carica tradizionalmente, la sciamana appartenev alla classe più bassa per un cittadino, chiamato Cheonmin (천민).

Il rituale del Gut ha contribuito alla trasmissione orale di generazione in generazione del foclore coreano, inoltre esso è il padre di quest’ultimi. Ci sono diverse variazioni di esso, vedi Naerim-gut (내림굿), Dodang-gut (도당굿), Ssitgim-gut (씻김굿), …
Nel Gut la sciamana offre un sacrifio e poi, attraverso canti e balli, prega gli spiriti di intervenire per risolvere i problemi della vita quotidiana delle persone. Durante il rituale la sciamana cambia spesso il suo costume. I coreani erano convinti, che bisognasse lodare indirettamente la grandezza delle divinità per ottenere maggiori benefici dal loro potere e risolvere i loro problemi. Di conseguenza, i miti orali coreani si concentrano a raccontare le gesta del dio.

Dodang-gut ha lo scopo di auspiciare prosperità per un certo villagio o borgo. Esso viene tenuto, annualmente o una ogni due tre anni, nel nuovo anno oppure in autunno o primavera.
Ssitgim-gut viene usato per purificare l’anima dei morti. Infatti secondo la credenza coreana, chi moriva non poteva accedere nell’aldilà a causa dell’impurità dello spirito.

Questo articolo sarà soggetto a modifiche per vari approfondimenti e correzioni.
Fonti Wikipedia (cinese,italiano, inglese e tedesco), The Moon that Embraces The Sun (drama).

Annunci

Autore: R

Hello, I'm an italian asian otaku ^-^. Cheers.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...