Mitologia Orientale

Creature mitologiche cinesi, coreane e giapponesi


Lascia un commento

“Cheonjiwang Bonpuli”, la creazione del mondo secondo i coreani.

Il Cheonjiwang Bonpuli (천지왕 본풀이 “cronaca di Cheonjiwang”), nonostante abbia come titolo il nome della divinità Cheonjiwang (천지왕 “re dei cieli e della terra” ), ha per protagonisti del racconto i figli di questo Daebyeol e Sobyeol.

Scorcio dell'isola di Jeju

Scorcio dell’isola di Jeju

All’inizio c’era il vuoto, il Cielo e la Terra erano un tutt’uno.
Un giorno si formò una crepa nel vuoto. Tutto ciò che era più leggero si diresse in alto, formando il Cielo. Tutto ciò che era più pesante si diresse in basso, formando la Terra. Dal Cielo cadde una goccia di rugiada blu e dalla Terra si alzò una goccia di rugiada nera, quando si mescolarono, nacquero gli uomini e gli dei.

Il capo degli dei Cheonjiwang, svegliato dal pianto di tre galli perché non c’era il sole, per placarli creò due soli e due lune, facendo ogni giorno sorgere e calare i due soli ed ogni notte sorgere e calare le due lune.

Il sovrano del mondo degli esseri umani era Sumyeong Jangja, il primo uomo ad aver domato le bestie. Con i suoi nove cavalli, nove tori e nove segugi governava su tutti gli uomini. Si sentiva invincibile ed un giorno guardando il Cielo urlò:” Chi osa sottomettermi?”; la sua superbia raggiunse Cheonjiwang, il quale s’infuriò e decise d’invadere il suo regno con un esercito di diecimila soldati. Continua a leggere


1 Commento

Festival Dell’Oriente

Locandina del Festival dell'OrienteSiete sempre stati affascinati dall’Oriente? Non avete mai avuto l’occasione di avvicinarvi a questa realtà? Dal 25 al 28 Aprile si svolgerà il Festival dell’Oriente a Milano Novegro, un evento che vi permetterà d’immergervi nelle diverse culture del continente asiatico. I paesi coinvolti saranno: India, Cina, Giappone, Thailandia, Indonesia, Marocco, Filippine, Vietnam, Tibet, Egitto, Uzbekistan, Mongolia,Nepal, Birmania, Corea, Cambogia.
La fiera offre stand di tutti i tipi, cerimonie tradizionali, spettacoli folkloristici, concerti, incontri e seminari.

Per maggiori info visitate il loro sito: Festival dell’oriente

Pareri: L’anno scorso ho partecipato alla terza edizione del Festival dell’Oriente a Carrara e tutto sommato non era male, anche perché erano forti delle precedenti edizioni.

Continua a leggere


1 Commento

Gumiho nei drama e film coreani: ” Grudge: The Revolt of Gumiho” (Parte III)

Locandina del drama Grudge: The Revolt of Gumiho

Locandina del drama Grudge: The Revolt of Gumiho

Nel drama Grudge: The Revolt of Gumiho: Gumiho, una volpe a nove code con il potere di tramutare aspetto, resiste per dieci anni ad un matrimonio con un essere umano. Ma suo marito rompe la promessa la notte prima dei dieci anni, rivelando la sua identità. Tradita dal marito, lascia il villaggio con la figlia di nove anni Yeoni, la quale ha ereditato le abilità della madre.
Gumiho disillusa dalla società umana, sceglie di vivere in una cava, ma Yeoni ha difficoltà ad abituarsi al nuovo ambiente. Per questo la volpe decide di stare in un altro villaggio finché Yeoni non avesse compiuto dieci anni e si fosse trasformata in una Gumiho.
Nel villaggio trovano ospitalità presso un nobile, all’apparenza molto gentile, ma che in verità ha un crudele seconndo fine. Infatti la figlia dell’uomo è stata colpita da una grave malattia e l’unico modo per guarire è mangiare il fegato di una persona.
Nonostante Gumiho non avesse potuto diventare un essere umano, desiderava solamente vivere in pace con sua figlia, ma con la morte della figlia, uccisa per curare la piccola malata, scaturirà la sua vendetta contro gli uomini. Continua a leggere


1 Commento

Gumiho nei drama e film coreani (Parte II)

Buonasera, oggi vorrei parlarvi di due episodi autoconclusivi che fanno parte rispettivamente di Hometown Legends I e II.

The return of Gumiho: La famiglia Lee nasconde un terribile segreto, credendo che questo le permetta di sopravvivere per generazioni e generazioni, e prosperare indpendentemente dalle circostanze.
La famiglia discende da una volpe a nove code, Quando un membro femmina della famiglia raggiunge la pubertà, deve sottoportsi ad un rituale per determinare se portasse con sè i geni della volpe a nove code. Se li portasse, sarebbe data in “sposa” e non avrebbe più rivisto la famiglia. In verità la “sposa” viene uccisa dagli uomini della famiglia e il suo fegato viene dato in pasto al patriarca della famiglia. Questa tradizione è stata portata avanti per centinaia d’anni e solo i membri maschi ne sono a conoscenza. Ma Lee Myung Ok, portata dalla curiosità, scopre che il matrimonio è solamente una farsa. Continua a leggere


Lascia un commento

Sciamanesimo coreano

Capo sciamana (Drama-The Moon That Embraces Sun)

Capo sciamana (Drama-The Moon That Embraces Sun)

Nello sciamanesimo coreano ogni elemento ha il proprio spirito: c’e la credenza che fantasmi, spiriti e geni (spiriti protettori e guardiani) possano influenzare la sorte di ogni essere umano. La maggior parte degli sciamani sono donne, conosciute come Mudang (무당) o Tangol (당골), esse hanno il potere d’intermediare tra spiriti, déi e uomini (rituale del gut 굿), curare malattie,  praticare l’esorcismo contro spiriti malvagi, comunicare con i morti e condurre gli spiriti dei defunti nell’aldilà. Durante i rituali possono entrare in trance: l’anima della sciamana lascia il corpo per viaggiare in altri mondi. Continua a leggere